Il carosello delle persiane

Interrompo la fortunata serie vacanziera per tornare sul doloroso capitolo ‘Peripezie casalinghe’. Sono stati giorni duri. Durissimi, anzi. Da scappare di casa. Cosa che peraltro ho abbondantemente fatto, delegando con sventata fiducia a chiunque la custodia della casa. Finestre e persiane, però, sono finalmente cambiate. E sono di estrema soddisfazione. Io, poverissima. Non sono mancate…

A casa di Peter

La casa di Peter non è propriamente una casa, ma una piantagione. Anzi, una delle tre piantagioni più antiche di Barbados. L’edificio principale risale al ‘700. Oggi è su Airbnb e non si dà per niente arie. Comunque, problemi di spazio, come è ovvio, non ce ne sono. Per un certo periodo é stata anche…

Un giorno a Gatwick

Passare l’intera giornata all’aeroporto di Gatwick. Una bella esperienza non c’è che dire. Va bene che era in preventivo (e lo temevo), ma poi trascorrere ogni singolo minuto dalle 7 del mattino alle 3 del pomeriggio è una esperienza piuttosto noiosa. Per così dire. Soprattutto dopo una notte di volo senza chiudere occhio. In pratica…

Barbados alla guida

Per meglio esplorare l’isola in libertà, Flaminia ed io abbiamo noleggiato una macchina. E poiché a Barbados si guida a sinistra, l’onere del volante é toccato a lei. Dopo averla tanto scarrozzata, finalmente le parti si sono invertite. Compresi i cazziatoni che spettano a tutti i navigatori. Io, poi, nemmeno ci sono tagliata… In ogni…

Serata caribbean

Ogni venerdì, a Oistins, pesce. Beh, dov’è la novità? La novità é che qui il menù si trasforma in occasione di una gigantesca festa sulla spiaggia, con grandi barbecue e, ovviamente, birra a fiumi. Sulla costa sud di Barbados, Oistins in realtà vive di pesce. La mattina c’è il mercato, contornato di piccoli chioschi dipinti…

Le notti nella giungla

Il primo risveglio nella giungla di Barbados. Tutte le giungle sono uguali? Assolutamente no! Anzi, sono molto diverse. Ricordo l’africana del Togo con i galli incessanti a cantare dando sulla voce alle persone già incamminate per il lavoro in piena notte. In Madagascar il muezzin tuonava minaccioso fin dalle tre del mattino, riscuotendo timori. In…