Calibri imperiali

Scrivo dopo molto tempo della Città proibita, fiore all’occhiello di Pechino, cuore della città da 600 e più anni, proprio di fronte alla piazza Tienanmen. È stata una giornata brutta e scontrosa, fredda e bluastra che ha affaticato l’entusiasmo. E poi ci vuole tempo per metabolizzare.  La Citta proibita è però bellissima e non ha…

Jengaaaaa

Ora, io sarò anche obsoleta, ma di questo Jenga non avevo mai sentito parlare finché non l’ho incontrato in un fumosissimo bar di Pechino. Già, perché a Pechino nei locali si può fumare, anche se non lo fa quasi nessuno. Il fumo non fa parte dei vizi cinesi popolari. Ma è contemplato. Comunque, Jenga è…

Le due torri

La prima visita, intesa come sighseeing, a Pechino è stata alle torri. La Torre del Tamburo e la Torre della Campana si fronteggiano sulle curve di una piazza ovale nella Pechino vecchia. Sono quadrate e hanno tetti elaborati a pagoda. Come tutti i luoghi di valore ( ma anche parecchi apparentemente scialbi alla cronaca e…

Alternative social

Una settimana senza social network. No Facebook, no Twitter, no instagram, no whatsapp, no google e i suoi compagni. In Cina, come si sa, i più elementari (per noi) mezzi di comunicazione interpersonale sono interdetti. Quindi, atterrati a Pechino cala il muro del silenzio. Certo, si può installare un Vpn che permette di aggirare l’ostacolo…

Italia-Cina: Amb. Bradanini, la grande occasione dell'Expò/Adnkronos

In vista della mia vacanza a Pechino ho provato a contattare l’ambasciatore italiano per una intervista e molto gentilmente l’ambasciatore Bradanini mi ha ricevuto. Questa la nostra chiacchierata in sede, pubblicata su Adnkronos. È un po’ lunghetta e, ahimè, quasi tutta economica.      Pechino, 15 feb. (AdnKronos) (Cor/AdnKronos)* L’ambasciata d’Italia a Pechino si trova…

La guardia di Tienanmen

A Pechino senza visitare piazza Tienanmen? Non se ne parla proprio. Anche se, facilissimo non è. Per carità, niente di palpabile. La piazza é lì, è la più grande del mondo, simbolo della Cina maoista, impossibile mancarla. Eppure, si capisce benissimo che l’orgoglio comunista è di sottofondo come contaminato dai fatti del giugno 1989. Sono…

Le note di Pechino

Pechino canta. Non posso dire che sia una città rumorosa. I clacson sono miti, nessuna sirena a urtare le orecchie, niente urla sgangherate. Il silenzio è sempre riempito da musica. Le strade sono inondate di note. Ogni negozio o ristorante si sente in dovere (o in diritto?) di immettere in strada suoni a suo gusto.…

Bagni comuni(sti)

    La foto dei bagni ce la risparmio. Meglio puntare sul futuro dell’edilizia anche igienico sanitaria  Tra le usanze più bizzarre mai incontrate in viaggio, c’è questa via cinese alle toilette. Almeno a Pechino, i bagni sono solo pubblici. Non esistono bagni nei ristoranti o nei bar. Ogni poco, invece, nelle vie principali ma…