Gamberi e grappa

Di sola grappa si può pasteggiare. Non l’avrei detto, ma è così. E se si seguono i dettami non se ne esce nemmeno malconci. Anzi. Splendida dormita e risveglio lucido. Sono stata invitata da Roberto Castagner per  una ‘Cena Experience, Food and spirits’. Cioè, non proprio io sola, un centinaio direi. Terrazza del Cavalieri Hilton,…

La tomba dell'etrusco

Complice più il tempaccio che la mia solerzia culturale, sono andata a visitare le tombe etrusche di Tarquinia, un bel Montarozzo bucherellato di defunti omaggiati sopra la città moderna. E’ un posto di fascino e ben tenuto. Spazzato dal vento, nella ‘mia’ giornata, con le nuvole spesse che corrono disordinate. Tutte le tombe sono diverse,…

#leparolevalgono

Sta spopolando sul web la campagna social della Treccani #leparolevalgono per “ridare il giusto peso alle parole”. Sarebbe interessante, nonché utile e saggio, traslare questa bella iniziativa culturale nel campo della politica. L’uso più ampio e informato del vocabolario italiano annegherebbe, o quantomeno diluirebbe, nel mare magnum delle sfumature il brutto #ciaone di recentissima nascita,…

Collezione di glicini

I glicini sono quasi il mio fiore preferito. Vengono subito dopo le amate peonie. Però, decisamente, il glicine su Roma mi affascina. Quando i suoi grappoli si aprono sui rami ancora spogli, di colpo scopri che è primavera. Girellando per la città, si trovano sculture quasi magiche. Il glicine ti fa scoprire angoli oscuri. Ti…