Capodanno a Chinatown

Il 18 febbraio è stato capodanno cinese. Mi pare che ora sia l’anno del Cane, ma ciò significhi non saprei. Niente di bene, temo, per me, che di canino non ho proprio nulla. Vabbè, questa però é una storia diversa. Essendo a Londra, quale migliore opportunità per vedere dal vivo le celebrazioni a Chinatown? Laddove…

Campagna elettorale a Londra

  Londra, Leicester Square. Ovvero più o meno all’ombelico della città. Domenica nel pomeriggio in cui si festeggia il capodanno cinese. La location, quindi, é ben scelta. La folla trabocca ogni dove. E anche gli italiani non sono pochi. E tuttavia, ecco il presidio pre elettorale del Movimento 5stelle. Per amor di sintesi: tre bandiere…

Scomparsa

Sono passati sei mesi dalla scomparsa della mia adorata gatta. Si chiamava Google. Naturalmente a me sembrava speciale, ma quale gatto non sembra speciale al suo affetto umano? Riesco -forse- a parlarne solo adesso, un dolore grandissimo, più forte anche perché così solitario. Dice che oggi -17 febbraio- é la giornata del,gatto e dunque mi…

Stereotipo e pregiudizio

Interno palestra, chiacchiere d’allenamento con il personal trainer. Lui é un ragazzo sui 25 anni, modi cortesi, accento leggerissimo, congiuntivi educati, curioso. “E tu che lavoro fai?”, mi chiede. “Giornalista”. “che giornale?”. “In questo momento la portavoce del presidente  dell’Antitrust e responsabile dell’ufficio stampa”.  Il discorso si sposta per qualche minuto sull’allenamento, cambiamo esercizio. E…

La lezione di Di Maio

Sono stata a sentire cosa aveva da dire Luigi Di Maio, oggi. Molto tempo che non partecipavo in prima persona all’appuntamento di un politico in p visto che le mie vicissitudini mi hanno condotto lontano da Montecitorio da ormai qualche anno. Dunque, mai ascoltato un grillino live. Questo poi é -sarebbe- il presidente del Consiglio…